Menu ☰

sentenze tar lecce

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia Lecce – Sezione Prima respinge la domanda di tutela cautelare. Compensa le spese della presente fase di giudizio. La presente ordinanza sarà eseguita dall’Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.

Consulta ogni settimana 50 nuove sentenze Massimate tra quelle pubblicate dalle maggiori Corti nazionali ed europee.

Tre importanti sentenze del Tar Lecce sui provvedimenti dei comuni pugliesi per il contrasto della ludopatia; Installazione illecita dei totem. Respinto definitivamente il ricorso di una sala giochi contro il provvedimento di sospensione deliberato dall’Amministrazione di Bolzano

DIRITTO DEMANIALE TAR PUGLIA Bari 17/12/2009 n.3239 DIRITTO URBANISTICO Regione Puglia L. r. n.56/80 Demanio marittimo Fascia di rispetto Vincolo di inedificabilità Natura assoluta temporanea Zone A, B e C Possibilità di edificazione Art.33 L. n.47/85 giurisprudenza e sentenze 2009

Lo dice il Tar di Lecce (prima sezione) che, con tre sentenze analoghe, ha accolto altrettanti ricorsi avanzati dall’Aqp.

di Giancarlo Sorrentino Il TAR per la Puglia, Lecce, sez. I, 4 settembre 2018, n. 1332 ha annullato l’aggiudicazione di una gara Mepa per la fornitura di materiale di cancelleria avendo la stazione appaltante invitato a presentare offerta tutti gli Articolo completo »

Servizio online con ben 23.000 sentenze massimate, aggiornato ogni settimana con 50 nuove sentenze! TAR, Puglia-Lecce, sez. III, sentenza 19/01/2008 n° 125 Il Tribunale Amministrativo

Con sentenza n. 843 dello scorso 27 marzo, il Presidente del TAR Lecce (Dott. Antonio Cavallari) ha accolto il ricorso proposto da un noto imprenditore leccese per l’annullamento del

“Anatra zoppa”, depositate le motivazioni delle quattro sentenze del Tar Il presidente sottolinea come i voti validi siano anche quelli ai candidati sindaci, ma sempre relativamente al primo turno

Con sentenza pubblicata il 2 ottobre 2017 il TAR Lecce ha scritto la parola fine al contenzioso per l’appalto dei lavori di valorizzazione e riqualificazione integrata dei paesaggi costieri dei Comuni di Alliste, Racale e Taviano.

TAR Puglia, Lecce, sez. II, 7/11/2017 n. 1745 Sulla legittimità dell’istanza di accesso formulato da un consigliere comunale alla corrispondenza con la Corte dei conti.

T.A.R. Puglia, Lecce, sezione III, 24 marzo 2008, n. 906 Non spetta un indennizzo ai concorrenti per la revoca motivata del bando di gara. Nella determinazione dei corrispettivi per i servizi tecnici da porre a base di gara è legittimo prescindere dalle tariffe professionali.

Dopo la pubblicazione di tre sentenze di merito del Tar di Lecce, che dopo la sospensiva di fatto accolgono i ricorsi di alcuni imprenditori balneari, potrebbe ora sbloccarsi l’iter per l’apertura di tre nuovo lidi per la prossima stagione estiva lungo il litorale di Santa Maria al Bagno.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia Lecce – Sezione Seconda, definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo respinge. Spese compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia – Seconda Sezione di Lecce accoglie il ricorso principale, dichiara inammissibile il ricorso incidentale. Spese compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’Autorità Amministrativa. Così deciso in Lecce, nella Camera di Consiglio del 12 luglio 2007. Dott.

sentenze TAR PUGLIA, Lecce 30/12/2009 n.3363 Provvedimento di assenso paesaggistico Art. 3, L. n. 241/90 Risultanze istruttorie Rapporti con la motivazione BENI …

Il Tar Lazio, con 5 sentenze depositate oggi (10965-10969), ha confermato 12,3 mln di sanzioni irrogate nell’ottobre 2017 dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato a banche e intermediari per due pratiche commerciali scorrette.

[PDF]

sentenze relative al rapporto di pubblico impiego privatizzato: <<in Il Tribunale amministrativo regionale della Puglia, I Sezione di Lecce, accoglie in parte il ricorso per ottemperanza presentato, in data 29 ottobre 2010, dal TAR LECCE 20 DICEMBRE 2010 N. 2889

Leggi e sentenze Il Tar della Puglia condanna le coste italiane Con una sentenza, il Tar pugliese annulla il divieto assoluto di costruzione a meno di 300 metri dal confine del demanio marittimo Il proprietario di una villetta abusiva a picco sul mare davanti a Nardò, in Puglia, chiede il condono al comune.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia, sez.I^ di Lecce, definitivamente pronunciando, accoglie il ricorso in epigrafe e, per l’effetto, annulla il provvedimento in data 5 febbraio 2001. Dichiara integralmente compensate tra le parti le spese del giudizio.

TAR Puglia, Lecce, Sez. II, 31 gennaio 2014, n. 289 Sulla legittimità di un regolamento comunale che ha disposto la trasformazione delle concessioni c.d. “perpetue” in concessioni temporanee di lunga durata soggette a rinnovo.

Nelle more della fissazione dell’udienza pubblica dinanzi al Tar Lecce, si sono aggiunti altri infermieri, assistiti dagli avvocati Alfredo Caggiula e Simone Scotellaro e con la collaborazione dell’avvocato Rebecca Longo, che hanno portato avanti le proprie ragioni. Luglio 2017

Il Tar conferma la pianificazione, a Torre Guaceto andrà a regime il nuovo sistema di parcheggi. Il Tribunale Amministrativo Regionale di Lecce ha accolto le tesi dell’Avv.

Il TAR Lecce condivide l’orientamento pretorio per il quale “L’art. 11, d.P.R. n. 380 del 2001, in ordine ai soggetti legittimati a chiedere al Comun

TAR Lecce. Scheda Riferimenti Ufficio. Ricerca nell’ente: cerca. Uffici Amministrativi del Consiglio di Stato e dei Tribunali Amministrativi Regionali ‘non abilitato a ricevere atti giurisdizionali e ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica’ Livello.1 TAR Lecce. Indirizzo Postale:

LECCE.Il Tar del Lazio con la sentenza 1566/11 emessa dalla prima sezione ha annullato il decreto ministeriale che stabiliva l’aumento dei pedaggi “a forfait” per autostrade e grande raccordo

Rilevanza nelle gare anche del falso cd. “omissivo” sentenza 27 dicembre 2018* (sulla interpretazione della espressione “presentazione di falsa dichiarazione o falsa documentazione” e sulla …

Energia eolica: TAR Lecce e Consiglio di Stato sulle pale eoliche di Martignano Andrea Quaranta 0 commenti Continuando nella rassegna di giurisprudenza in …

Sentenza TAR Puglia Lecce, 09/06/2017: discariche – prestazione della garanzia finanziaria

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia Lecce – Sezione Prima definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo accoglie. Spese irripetibili. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa.

(a cura di) – TAR Lecce, impugnazione bando, mancata partecipazione alla gara del ricorrente, ammissibilità.

[PDF]

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia Lecce – Sezione Seconda definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo accoglie nei limiti di cui in motivazione. Spese compensate. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa.

 ·

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia Lecce – Sezione Seconda, pronunciando sul ricorso indicato in epigrafe, così dispone: – Dichiara inammissibile, per difetto di legittimazione, l’intervento proposto dalla prof.ssa M. Piera Paola.

Ordinanza TAR Lecce 709/10 (Non promozione alunno dislessico) Sentenza Corte Costituzionale 309/10 (Obbligo Istruzione) Sentenza Corte Costituzionale 334/10 (Apprendistato) Sentenza Corte europea Diritti dell’Uomo (Crocifisso in Aula)

Oggi, infatti, il Tar Puglia, Lecce, sez. II, 18 maggio 2018, n. 836 dice l’esatto opposto di quanto sostenuto nella pronuncia riportata in quell’articolo. Il Tar pugliese aderisce all’orientamento che non ammette il soccorso istruttorio, per le seguenti motivazioni.

leggi tutto tar lazio : risarcimento per infortunio sul lavoro Categorie Sentenze Tag risarcimento danni , T.A.R Lazio Lascia un commento RICORSO ACCOLTO SU NON AMMISSIONE ALLA RAFFERMA BIENNALE E COLLOCAMENTO IN CONGEDO ILLIMITATO

In base all’ordinamento degli Enti locali (v. gli artt. 6, 50 e 107 del d.lgs. 18 agosto 2000 n. 267), la rappresentanza in giudizio del Comune compete esclusivamente al Sindaco, quale

Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia – Bari , sez. Sentenza 07-July-2016 n. 891 Limiti e condizioni della recessività della delibazione del ricorso incidentale c.d. paralizzante.

[PDF]

SENTENZE IN SANITÀ – TAR PUGLIA 1 TAR LECCE – sentenza n. 4424/2005 La Pubblica Amministrazione ha un’ampia discrezionalità circa l’attribuzione degli incarichi dirigenziali e delle funzioni ad essi connesse; tuttavia la disciplina relativa al trattamento economico dell’incarico dirigenziale deve muoversi nell’ambito dei parametri (limite minimo e massimo) disciplinati dai contratti

Il TAR Lecce ricorda, con la sentenza in rassegna, che anche in caso di silenzio significativo, va comunque tutelato l’interesse del privato ad ottenere un provvedimento espresso; tuttavia, in analogia a quanto stabilito dall’art. 22 DPR 380/01 in tema di DIA nonché di SCIA ove si prevede la possibilità per l’interessato di conseguire comunque il permesso di costruire, appare quanto

Trova le sentenze velocemente. Ricerca per parole chiave, materia, Tribunale o giudice. Puoi usare un solo criterio di ricerca o combinarli fra loro, è tutto molto semplice!

Requisito della regolarità fiscale. sentenza 28 dicembre 2018* (sulla revoca dell’aggiudicazione, per la situazione di irregolarità fiscale, ove il concorrente non sia stato destinatario di notificazione degli atti afferenti al debito tributario non pagato, avendo avuto conoscenza del solo estratto di ruolo esattoriale).

tar lecce ricerca sentenze. Cerca risultati per tar lecce ricerca sentenze. Prova anche consiglio di stato ricerca ricorsi archivio sentenze ordinanze tar tar motore di ricerca giustizia amministrativa archivio sentenze ricerca sentenze giustizia amministrativa modulistica pat

Il Tar di Lecce, recuperando gli orientamenti sia della giurisprudenza che quelli normativi, ovvero: Art 33 del Decreto Legislativo 30 Marzo 20011, n.165 . La Cassazione lavoro, con sentenza 12559/2017, che stabilisce come rispetto allo scorrimento delle graduatorie, ha priorità la mobilità volontaria.

Tar Abruzzo, L’Aquila sentenza numero 784 del 25 novembre 2015 Con un ulteriore motivo di ricorso, la ricorrente Spa ha lamentato che, contrariamente a quanto ritenuto dalla stazi Read More »

Il Tar Puglia, sezione di Lecce, ha accolto la richiesta cautelare presentata dagli avvocati Alessandro Orlando, Francesco Fabrizio Tuccari e Adriano Tolomeo per conto di Saccomanno e dei consiglieri della sua coalizione politica, avverso lo scioglimento anticipato del consiglio comunale sancito con decreto del Presidente della Repubblica.

in Sentenze La legittima nomina del RUP a membro delle commissioni di gara Tar Puglia, Lecce, sez. II, 12 gennaio 2017, n. 24. Scritto da Elvis Cavalleri 12 Gennaio 2018 387 Visualizzazioni

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia, sez.I^ di Lecce, definitivamente pronunciando, accoglie il ricorso in epigrafe e, per l’effetto, annulla il provvedimento impugnato in data 11 ottobre 2000. Dichiara integralmente compensate tra le parti le spese del giudizio.

[PDF]

TAR di Lecce sulla predeterminatezza degli oneri istruttori Gli oneri per prestazioni e controlli da eseguire da parte di uffici pubblici nell’attuazione delle normative comunitarie sono posti a carico dei soggetti interessati, ove ciò non risulti in contrasto con la disciplina …

[TAR Lecce, sentenza del 20 ottobre 2014] L’esercizio della potestà genitoriale implica senz’altro la possibilità di esercitare una vigilanza sugli orientamenti culturali che una minorenne va formandosi attraverso il consueto percorso scolastico.